Partiva da zero, oggi lavora a Londra all’Hélène Darroze at The Connaught, due stelle Michelin, passando prima nei migliori ristoranti d’Inghilterra (dal Rhodes24 al The Fat Duck, dal Pètrus al The Greenhouse).

Fabio è arrivato a Tuscania da Busto Arsizio. Quando nel 2012 si è iscritto al Lungo Percorso per Diventare Chef aveva appena terminato il liceo scientifico: “Mi sentivo un po’ perso, faticavo a capire la strada da seguire. Poi quasi dal nulla è nata ed è cresciuta piano piano la passione per la cucina e ho deciso di fare il possibile per trasformarla in professione. Dei tre mesi al Campus Etoile Academy mi porto dentro la disponibilità del Maestro Boscolo e degli insegnanti che ci hanno trasmesso le loro conoscenze in maniera unica”.

Come tanti nostri ex allievi, Fabio è un professionista realizzato che guarda al futuro con concretezza: “voglio continuare a lavorare sodo senza rinunciare alla formazione. Quando mi chiedono se valga la pena buttarsi in questa avventura rispondo di sì e di non lasciarsi vincere dai dubbi. Li avevo anch’io prima di cominciare, poi sono salito sulla rampa di lancio: con impegno e sacrificio ho fatto esperienze nei posti che ho sempre sognato. Fare il cuoco è davvero duro. Bisogna avere coraggio e negli occhi il fuoco della curiosità e della voglia di confrontarsi e migliorarsi. Solo così fare questo mestiere diventa un’esperienza unica“.